Tutte le novità

Consigli e novità sulla stampa 3d

il 07/09/2018 16:53:26

“Questo è uno di quei momenti in cui la tecnologia cambia ciò che un museo può essere.”
Chris Michaels, British Museum, Head of Digital & Publishing

 

Le tecnologie di scansione 3D e di stampa 3D hanno introdotto non poche novità nel campo della conservazione, della valorizzazione e della divulgazione del nostro patrimonio e rivoluzioneranno la fruizione delle opere d’arte, conferendole una dimensione tattile e restituendo al patrimonio archeologico e storico-artistico una nuova vita e creando così nuove opportunità e nuovi strumenti anche per chi lavora nel settore dei Beni Culturali.

Fotogrammetria Makars

Oggi è possibile, grazie alla scansione 3D e alla conseguente creazione di un modello 3D, catalogare, archiviare e restaurare in maniera virtuale ogni tipo di reperto archeologico e opera d’arte (anche se irrimediabilmente rovinata o perduta) ricostruendo solo in maniera digitale o in maniera diretta con la riproduzione di parti mancanti, grazie all’elaborazione e la modellazione 3D.
Questo consente di dare maggiore accessibilità alle opere e ai reperti con allestimenti tattili alternativi per disabili, ciechi e/o ipovedenti, e creare dei percorsi di visita museali interattivi per bambini ed adulti.

 

Fotogrammetria Makars

Fonte notizia e immagini: Lumi industries / Makars

Condividi questo articolo con i tuoi Amici!

spedizioni gratuite
crezione file stl per modello stampa 3d